HomeBookshopLetteratura e NarrativaCentocinquanta anni di bugie

Centocinquanta anni di bugie

Email
Pochi italiani conoscono la vera Storia dell’unità d’Italia: ci hanno raccontato centocinquanta anni di bugie.
I luoghi comuni hanno sostituito i dati reali, i miti creati ad arte si sono sovrapposti ai documenti. Ma oltre la nebbia della storia scritta.
hand shovel
Prezzo:
Prezzo di vendita: 18,00 €
Produttore: Munari edizioni
Descrizione

Pochi italiani conoscono la vera Storia dell’unità d’Italia: ci hanno raccontato centocinquanta anni di bugie.
I luoghi comuni hanno sostituito i dati reali, i miti creati ad arte si sono sovrapposti ai documenti. Ma oltre la nebbia della storia scritta dai vincitori rimangono i primati civili, economici, sociali, finanziari ed artistici del Regno delle Due Sicilie e di Napoli, splendida capitale ammirata da tutto il mondo. Poche tasse, amministrazione snella ed oculata, grande risparmio, previdenza ed assistenza per i ceti deboli: tutti gli indicatori della qualità della vita erano primi in Italia. L’industria era fiorente ed occupava una percentuale di addetti maggiore di quella del Nord d’Italia. La provincia di Napoli era simile ai migliori comprensori industriali inglesi e le marine commerciali e militari erano le seconde d’Europa.

Con l’unità d’Italia inizia il dramma dell’emigrazione e dell’impoverimento e, contemporaneamente, il nuovo Stato unitario con feroci politiche di repressione militare e di colonizzazione economica, saccheggerà il Sud fino a ridurlo all’odierno degrado.

 

 

Autore Carmine De Marco
ISBN 9788890543135
N° Pagine 432
Misure (cm) 15x21
Joomla templates by Joomlashine