Il Gazzettino

Libro solidale sulla missione di Padre Tiziano
El Padre Bandido

(G.C.) La Cartiera Cariolaro di Carmignano ha donato la carta, la tipografia Artegrafica Munari, sempre del paese, ha offerto disponibilità della stampa. Così è stato possibile raccogliere, in un libro di 280 pagine, la storia della missione di Padre Tiziano Sofia a Playa Grande, in Guatemala.

Read More

Ora il ricavato della divulgazione del libro sarà destinato all'orfanotrofio Hogar Santo Domingo Savio di Playa Grande, per bambini in grave pericolo. Il libro solidale, se così si può dire, dal momento che è stato stampato su carta riciclata nel rispetto della natura e soprattutto della selva dell'Ixcan, è stato scritto da Gianna Sallustio e ha per titolo "El Padre Bandido", accezione che per i campesinos indica una persona che aiuta concretamente con la sua presenza forte e rassicurante: un amico benefattore che soccorre per superare e sopportare le difficoltà della vita, proprio come ha fatto don Tiziano Sofia. "Bandido" come wanted, quindi, ricercato, ma in senso positivo. L'autrice ripercorre la storia di questo religioso, dall'ordinazione sacerdotale del 1962 alla partenza, dapprima in Libano e in seguito in Guatemala. Il volume contiene anche riferimenti sui sacramenti celebrati da don Sofia e i materiali che egli stesso ha donato ai 150 villaggi di Ixcan.(((cabrelleg)))