Primo Piano

All the Colors of Noise


All the Colors of Noise
Essays in honor of Lino Reggiani

E. Alfinito,    M. Leuzzi,    J.-F.  Millithaler

All the color of noise

Corriere Salentino
Polveredistellelecce
Galatina.it


Memory and Change, Sharing and Competition


Memory and Change, Sharing and Competition

The appointment of spaces in settlements and necropoles within the Bronze Age Cypriot communitiese

LUCA BOMBARDIERI

The intensity of the archaeological research, especially over the last twenty years, has enabled important new discoveries that suggest new interpretative models. The most consistent documentation relating to the urban centers which developed during the late Bronze Age delineate a more complex framework on a regional scale. On the other hand, the growing attention given to the systematic investigation of the rural settlements and smaller centers of production of the Early and Middle Bronze Ages has allowed us to collect useful data for the reconstruction of the structure of the communities and the system of trade and relations which make up the connective network of the village communities. Alongside this growing interest, there is a new trend towards studying the dynamics of land use during the course of the Bronze Age,Read Morerelying on the contextual spatial analysis of archaeological data. From this new perspective, the dynamics of the relationship between the inhabited area and the necropolis take on an important documentary value for the study of the slow process of the development of the city and its community during the Cypriote Bronze Age. The recovery, forty years later, of the results related to the first completed project of Italian archaeological research in Cyprus: the study of the "Necropoli a Mare" at Ayia Irini-Paleokastro, also ideally draws our attention to this topic. In this sense, the objective of this short study is to retrace the line which follows the development of the appointment of spaces between living area and necropolis, in terms of sharing or separation, trying, wherever possible, to interpret the dynamics of the process of urbanization on the most structured basis. The analysis is followed by the presentation of a case study of the South cemetery at Erimi-laonin tou Porakou, subject of a research project and excavation by the University of Florence, in collaboration with the Department of Antiquities of Cyprus.

LUCA BOMBARDIERI. Archaeologist. PhD Research Fellow in Mediterranean Archaeology at the University of Florence. Main research interests include aspects of early technology and art between Near East and the Aegean, focusing on Bronze Age Cyprus. Fieldwork experiences in Syria (Tell Barri, Hassake) and Cyprus. Currently he is leading the excavatjons of the Early-Middle Bronze Age site oj Erimi-Laonin tou Porakou (Limassol, Cyprus).-


...gli alberi muoiono in piedi


...gli alberi muoiono in piedi

ANNAMARIA PICAZIO

Un libro scritto con amore, per amore, sull’amore.
È stato già scritto tutto, troppo sull’amore.
Questo libro narra storie di vita raccolte dalla realtà,
storie di amori fraintesi, attesi, rimpianti, rincorsi e dispersi.

L’amore è gioia, accettazione e donazione,
non può essere sofferenza, paura e lacrime.

Se è dolore non è amore.
(...)

Ci piace piangere e per empatia soffrire.
Il potere, il sesso, l’attrazione, la dipendenza, la prevaricazione,
la gelosia si confondono con l’amore.
Storie di trappole e prigionie sentimentali.
Vite spese ad aspettare.
L’amore siamo noi, l’altro non può darci ciò che noi non abbiamo.
L’amore è amore sempre.
L’amore per noi stessi è la guida,
è la mappa da seguire nel labirinto dei sentimenti.
L’amore per la vita, per la nostra e quella di tutti.
(...)


OTTO MESI E UN SOGNO


OTTO MESI E UN SOGNO

PATRIZIO BUZZOTTA

copertinabuzzottaF

Cosa ci può riservare la vita?  Un bellissimo cammino o una strada piena di difficoltà?
Questa storia narra di come può cambiare la vita a secondo del proprio punto di vista, di come si possa trovare la propria strada in modo inaspettato, di come a volte il destino ci faccia incontrare persone  che  si  rivelano fondamentali per il nostro  futuro e che in fondo c’è sempre una speranza, una luce... e le cose possiamo farle cambiare... basta poco!
La vita può essere un bellissimo sogno, un grande cammino o una strada piena di difficoltà,  in ogni caso siamo noi gli artefici del nostro futuro.

Vedi intervista a Studio Sport su Italia 1

 


Patrizio Buzzotta nasce a Milano il 17 novembre 1970, è stato un  atleta professionista  della Nazionale di Sci Nautico.
Nel suo palmares si trovano  20 medaglie ai Campionati Europei e un 3° posto ai Mondiali oltre a qualche record italiano ancora imbattuto.
Ha studiato sia in Italia che negli Usa dove ha vissuto per molti anni e oggi si occupa di Real Estate nella Sua città natale. In un momento di crisi personale, incomincia ad annotarsi quasi per caso, appunti, frasi, interi paragrafi fino a scoprirne una vera passione che oggi lo ha portato a questo Suo primo libro con risvolti autobiografici.


Formato 15x21 cm
Pagine: 240
ISBN ISBN 9788897701057
Prezzo di Copertina € 15,00

Disponibile in versione ebook
Forrmato:PDF € 9,68


 

Read More

La vita serve se è un dono


LA VITA SERVE SE È UN DONO

50° Anniversario Reparto Donatori di Sangue “Montegrappa” Gruppo di Pozzoleone
1962 - 2012

alpini-sottile

“L’apertura alle altre associazioni esistenti  sul territorio, è un segno di nobiltà e di collaborazione tra gruppi che hanno lo stesso obiettivo."

Storie e testimonianze per raccontare i 50 anni di presenza attiva nella comunità di Pozzoleone del Gruppo Donatori di Sangue, nato attorno all'Associazione Nazionale Alpini.

Formato 15x22 cm
Pagine: 72
ISBN 9788897701088


Altri articoli...

Joomla templates by Joomlashine