Primo Piano

Impariamo il Kanji come i Giapponesi vol. 3 (2)


Impariamo il Kanji come i Giapponesi vol. 3
Rosa Isabella Furnari

furnari-vol3-libro

La presenta raccolta è una serie di volumi che  nelle intenzioni dell’Autrice, partendo dal primo, dovrà arrivare  fino al sesto, per completare il ciclo dell’insegnamento dei kanji, ovvero ideogrammi giapponesi, secondo la cadenza con cui i giapponesi stessi li studiano nelle scuole elementari. Infatti, lo scopo dell’Autrice, che insegna lingua giapponese all’Università di Catania e nella sede di Ragusa, è quello di proporre un percorso che segua esattamente quello in vigore nei sei gradi delle scuole elementari giapponesi dove i bambini apprendono in totale 1006 caratteri, suddivisi tra i sei anni.  L’apprendimento della scrittura, sia degli ideogrammi sia dei due alfabeti sillabici kana nel primo ciclo educativo è di grande importanza perché è qui che i bambini imparano a scrivere, e quanto hanno appreso in quegli anni sarà alla base della loro capacità di scrittura anche da adulti. L’idea di riproporre lo stesso percorso, con la stessa scansione, ma introducendo elementi destinati al pubblico italiano è valida perché già lungamente testata. Qui lo stesso percorso viene proposto a discenti adulti che vivono lontano del paese dove si incontrano quotidianamente quei caratteri. Tuttavia, la scelta dei kanji da apprendere e la loro progressione nell’insegnamento, dai più frequenti e facili ai più rari e complessi, è sicuramente un metodo didatticamente razionale ed efficace. Nel caso in questione, l’Autrice presenta i caratteri a piccoli gruppi, ciascuno corredato da esempi d’uso, esercizi e di informazioni utili alla ritenzione a lungo termine, quindi il processo didattico viene ancor più facilitato. Con ogni carattere vengono forniti i vari dettagli, dalle letture, agli usi nei principali composti, e anche una scheda etimologica che mostra la derivazione del carattere attraverso il tempo. In particolre, quest’ultima è utile per favorire la ritenzione nel discente adulto, che diversamente dai bambini, preferisce avere anche elementi di tipo razionale come quelli che ne motivano l’origine e il suo sviluppo nella forma attuale.  L’Autrice nei suoi corsi sperimenta questi materiali didattici ed è quindi in grado di osservarne l’efficacia didattica, e di conseguenza di modificare e migliorare continuamente il testo, che vedrà la forma definitiva in un prossimo futuro. L’insegnamento dei caratteri ideografici, o sinogrammi, nelle università italiane è uno dei maggiori ostacoli all’apprendimento della lingua giapponese, poiché richiede grande impegno, costanza nello studio e capacità di memorizzazione. E’ noto che la loro difficoltà, rappresentata dal grande numero e dalla diversità rispetto ai caratteri alfabetici, ha scoraggiato molti giovani. Credo che un metodo didattico efficace vada cercato coniugando l’esperienza delle scuole giapponesi alle peculiarità degli studenti stranieri adulti. Penso anche che ogni metodo teorico di insegnamento dei caratteri giapponesi vada sempre testato nella pratica dell’insegnamento quotidiano. Solo sulla base dell’esperienza pratica si potrà giungere a produrre testi di insegnamento dei kanji davvero efficaci. Penso che l’Autrice stia andando nella direzione corretta e mi auguro che questo lavoro, portato avanti con grande impegno e passione, continui e dia i frutti che si merita.

Aldo Tollini
Professore Associato di filologia giapponese
Università Ca' Foscari di Venezia

Read More

ISBN 9788897701156

PAGINE 296

Rosa Isabella Fùrnari, laureata in lingue e letterature orientali all’università Ca’ Foscari di Venezia; lavora come docente a contratto di lingua e cultura giapponese all’università degli Studi di  Catania. Ha conseguito un Master of Art in sociologia presso la T?ky? Metropolitan University.  
Autrice di:

1) Otaku, i giovani perduti del Sol Levante, (in coppia con M. Griner), Ed. Castelvecchi, Roma.
2) Jyose-e, le ragazze perdute del Sol Levante, Armando Editore, Roma.
3) Impariamo i Kanji come i giapponesi Volume 1°, Munari Edizioni, Carmignano di Brenta (Padova)
4) Impariamo i Kanji come i giapponesi Volume 2°, Munari Edizioni, Carmignano di Brenta (Padova)
5) Impariamo i Kanji come i giapponesi Volume 3°, Munari Edizioni, Carmignano di Brenta (Padova)


CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA’ DI VILLARICCA XI EDIZIONE – ANNO 2013/14


CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI

IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA’ DI VILLARICCA

XI EDIZIONE – ANNO 2013/14

RACCONTO-PATROCINIXI

Bando concorso


Premio Letterario Raffaele Artese Città di San Salvo


Siamo lieti di comunicare che
a cura di Lions Club San Salvo e Comune di San Salvo

è stata indetta la seconda edizione del
Premio Letterario Raffaele Artese
Città di San Salvo

Accedono al Premio gli scrittori esordienti, residenti nel territorio nazionale,
che abbiano pubblicato  un romanzo nel periodo 01 gennaio 2013 / 30 aprile 2014.
Per maggiori informazioni è possibile consultare il
Bando ed il Regolamento dell’Edizione 2014 presso il  sito web www.premiosansalvo.it
e/o inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Regolamento e Bando della Prima Edizione del premio sono disponibili sul sito
www.premiosansalvo.it

dal quale è anche possibile scaricare il modulo di partecipazione
contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Premio POESIA SENZA CONFINE


guglia

Premio “POESIA SENZA CONFINE” 2014

La Poesia non ha confine, nessun limite, nessuna
restrizione; la Poesia non può essere confinata, forse non
può nemmeno essere definita.

LA GUGLIA Associazione Culturale, con sede ad Agugliano
(Ancona) ha indetto il concorso di poesia “POESIA SENZA
CONFINE” 2014. che si sviluppa in tre sezioni :

A)  a carattere nazionale, poesia in lingua italiana,
sezione rivolta a tutti i poeti

B)    a carattere regionale, poesia dialettale, riservata ai
poeti marchigiani

   C)  a carattere regionale, poesia in lingua e in
dialetto, riservata agli studenti marchigiani

I REGOLAMENTI e le schede di iscrizione sono in allegato o
reperibili nel sito www.associazionelaguglia.it

Segreteria del premio nazionale “POESIA SENZA CONFINE” 2014
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cell. 329.9293623

VENTI CONTRARI


 VENTI CONTRARI
Tradizione e innovazione nella Grafica d’arte contemporanea

venti-contrari internet

VALDAGNO 1-16 MARZO 2014 / GALLERIA CIVICA VILLA VALLE

VICENZA 21-30 MARZO 2014 / STAMPERIA BUSATO

CARMIGNANO DI BRENTA 13-27 APRILE 2014 / VILLA MUNICIPALE CORNIANI ALA OVEST

Debora ANTONELLO    デボラ アントネッロ

Emilio BARACCO    エミリオ バラッコ

Gino DI PIERI     ジーノ ディ ピエーリ

Paolo MIATTO     パオロ ミアット

Raffaele MINOTTO     ラファエレ ミノット

Bonizza MODOLO     ボニッツァ モドーロ

Elena MOLENA    エレーナ モレーナ

Nicola SENE     ニコーラ セーネ

Andrea SERAFINI    アンドレア セラフィーニ

Marina ZIGGIOTTI     マリーナ ツィジョッティ

Mana AKI    安芸 真奈

Toshimi KITANO    北野 敏美

Dai KOBAYASHI    小林 大

Yurie MAMIYA    間宮 有里恵

Hiroaki MIYAYAMA    宮山 広明

Miyuki OKAWA    大川 みゆき

Mariko OTA    太田 真理子

Masaharu SEKI    関 雅治

Yoshie UCHIDA    ウチダ ヨシエ

Sanae YAMAMOTO    山本 早苗

locandina-DEFINITIVAAA

Altri articoli...

Joomla templates by Joomlashine